Bruno Surace

Bruno Surace è dottorando in Semiotica e media presso l’Università degli studi di Torino. Si 15109612_10211119082443010_4533665947654177976_noccupa  di cinema, nella fattispecie di teorie del non filmabile e di conciliabilità fra semiotica e cinema studies, ma anche di semiotica degli oggetti, retoriche giornalistiche, new media e media tradizionali, immaginari e problematiche di natura teoretica connesse alle “scienze del segno”. È membro del CIRCe (centro interdipartimentale di studi sulla comunicazione) a Torino, di AISS (Ass. Italiana Studi Semiotici), del collettivo MYLF (Movies You’ll Like Festival) di Torino, che ha co-creato, del gruppo Fast Forward, con il quale ha intrapreso attività con il MuFant (MuseoLab del Fantastico e della Fantascienza di Torino).  Ha pubblicato articoli su diverse riviste semiotiche e di teoria cinematografica peer reviewed, e capitoli di libro. È co-curatore di un libro in corso di stampa sul tema della catastrofe e delle sue rappresentazioni. Ha partecipato come relatore a numerose conferenze in Italia e in Europa (Irlanda, Germania, Lituania, Portogallo). Ha tenuto seminari in Italia e in Europa. Ha organizzato convegni in Italia. Da Gennaio a Luglio 2017 è stato Visiting Scholar allo University College Cork (Irlanda), presso il dipartimento di Film & Screen Media. Partecipa settimanalmente a una rubrica radiofonica a tema cinematografico su Radio Beckwith.