Gianmarco Giuliana

Gianmarco Giuliana (San Cataldo, 1989) ha studiato Comunicazione presso l’università di Catania e ha poi consegiammyguito la laurea magistrale in Semiotica presso l’università di Bologna con una tesi di semiotica interpretativa sulla significazione videoludica. Nel 2017 ha iniziato un dottorato in Semiotica e Media presso l’università di Torino, il suo progetto di ricerca mira a costituire una metodologia analitica semiotica unificata che sia capace di fornire nuove risposte sulle peculiarità, possibilità e sui limiti della significazione videoludica e, così facendo, di contribuire al progetto fondativo di una teoria semiotica capace di conciliare le diverse anime della disciplina (raccogliendo così la proposta di C. Paolucci, 2010). Più in generale si interessa di ludicità e di cultura di massa (in particolare di videogiochi, pornografia e anime) indagandone sia la caratteristica transmedialità e transculturalità che il rapporto fra la loro struttura ( ideologico-culturale, comunicativo-linguistica, logico-narrativa) e le interpretazioni che ne derivano (letture, usi, strategie, risemantizzazioni, traduzioni, produzioni).